Vendere tempo e know-how su eBay?

L'ormai arcinoto logo di eBay In un periodo di magra come quello che sta attraversando l’Italia e l’Europa ci si ritrova spesso a inventarsi i lavori più diversi, oppure a cercare fonti alternative come la vendita di oggetti su eBay. Ma sul famoso sito di aste si possono vendere soltanto oggetti? E se provassimo a vendere il nostro tempo? Me lo sono chiesto, e in effetti ci ho provato. Non ci credete? Date un’occhiata a questa inserzione. 🙂

15 pensieri riguardo “Vendere tempo e know-how su eBay?”

  1. Uhm… abbi pazienza BDB, ma non credo che una roba del genere possa funzionare nel nostro paese, non c’è abbastanza “cultura dot com” al riguardo. Prova a farlo in Inglese e a postarlo nel sito US.

    Tuttavia, anche leggendolo così, coi caratteri grandi, suona un pò “bufala” (lo stile “font gigante” imperversava sui vari spam di viagra & penis enlargement di qualche anno fa).

    …più che altro, io ti conosco e percarità, per me sei stato più super eroe di SuperMan e L’Uomo Ragno messi insieme, tuttavia chi non ti conosce magari ha bisogno di qualche dato “concreto” in più… sai com’è 🙂

  2. Eh eh eh… lo so, Goteki, ma tanto e’ solo un esperimento.
    Grazie per la ‘raccomandazione’, in ogni caso, male non fa ovviamente 🙂

  3. @Francesco
    Scherzi? Vuoi che non conosca quel sito? E del resto lo conosce anche il buon Paul Emical*, e mi pare me l’abbia segnalato proprio lui quando lavoravamo nella stessa casa editrice di informatica 😉
    Purtroppo tutto quanto c’è scritto è vero, tristemente vero…

  4. Beh, il link al suo sito è stato uno di quelli che ha circolato di più in redazione quando stavo a Roma… e una volta che hai letto, non lo dimentichi di certo! 🙂

  5. @pallotron
    Scherzi? Secondo me è in cima alla lista di bookmark di tutti quelli che masticano (anzi, ingoiano!) davvero informatica come pane quotidiano, non è difficile rispecchiarcisi 🙂
    Questo dovrebbe in qualche modo rallegrarti, come si dice: mal comune mezzo gaudio 😉

  6. @Francesco Cordella
    Certo, farò un aggiornamento, e comunque a proposito di hot line casalinghe, devo confessare che avevo pensato anche a un servizio di linea erotica, del resto al telefono ho una voce che (a detta del gentil sesso) fa un effetto particolare e poi, volendo, so essere anche un vero sporcaccione quando occorre! 😀

  7. @Mimmo
    Beh, più che un profeta, un precursore… solo che in genere sono in anticipo di qualche anno sui ‘trend’ ed è sempre troppo presto perché le iniziative funzionino 🙂

I commenti sono chiusi