Chernobyl: 20 anni dopo

Il tristemente famoso 'fungo' prodotto dall'esplosione della bomba atomica di NagasakiTriste anniversario, quello di oggi, che da venti anni ricorre proprio il giorno del mio compleanno.
Fu il 26 aprile del 1986, infatti, che il quarto reattore dell’impiano nucleare di Chernobyl esplose liberando una quantità di radiazioni pari a cento volte quella delle bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Molte delle conseguenze di quel terribile incidente sono ancora oggi tangibili, come l’aumento di tumori alla tiroide nelle aree attraversate dalla malefica ‘nube’ (mia moglie è già stata operata e ha perso questa importante ghiandola, e io sono uno dei tanti che ospita un nodulo nella tiroide sperando che non sia una ‘bomba a tempo’ pronta a diventare un tumore maligno uno di questi giorni).
Continua a leggere

Comunicazione analogica

Uno degli 'step' del processo di creazione di un sitoStravolgendo i moderni canoni di tecnofilia che vogliono l’uso del digitale a ogni costo, i designer di IMG SRC Inc., uno studio di Tokyo che pubblica la nota Web-zine PingMag, hanno deciso di illustrare a un loro cliente il processo di progettazione e lo sviluppo di un sito Web usando uno strumento totalmente analogico: dei pupazzetti di plastica. PingMag è una vera e propria rivista digitale sul design, e ha pubblicato alcune interviste illuminanti con artisti e designer internazionali, anche se particolarmente focalizzate sul Giappone vista la localizzazione della società.

[Via Boing Boing]

Un sito per sorridere

Ah! Ti ho beccato, eh?Ho deciso di segnalarvi qualche sito interessante o divertente da inserire nei vostri bookmark, di quelli che meritano di essere visitati spesso, insomma. Cominciamo con Cute Overload, che raccoglie immagini e link di estrema simpatia, e faranno impazzire soprattutto gli amanti degli animali (e dei cuccioli in particolare). Scommettiamo che lo metterete subito fra i preferiti o lo invierete a qualcuno in meno di un minuto?

Addio, Sensei…

Yoriyuki Pat MoritaC’è chi lo ricorda come gestore del locale Alfred’s di Happy Days, chi ancora ricorda le istruzioni “Metti la cera, togli la cera” in Karate Kid, un film che è ormai una delle icone degli anni Ottanta. “Pat” Morita, all’anagrafe Moriyuki Morita, ci lascia all’età di 73 anni, ma resterà nei nostri cuori la sua faccia resa ancora più simpatica dal doppiaggio italiano. Se conoscete l’inglese potete leggere la notizia completa (e guardare il video commemorativo) su questa pagina Web di CNN. Altrimenti, vi basterà cercare le parole “Karate Kid” in Google in questi giorni per leggere qualche memoriale del simpatico maestro. Addio, Sensei…

Un italiano su dieci e' analfabeta

Un lettore?Almeno e’ quanto leggo su Panorama on-line, che commenta i risultati di un’inchiesta da cui risulta che quasi sei milioni di persone, ovvero il dodici per cento della popolazione, sono totalmente analfabeti o privi di un titolo di studio. Milioni di italiani che non solo non potranno mai utilizzare Internet, ma nemmeno leggere giornali e libri.
Continua a leggere

La risposta di Apple a Windows Media Center

Notate il telecomando sul lato destro, in bassoEra inevitabile. Con un annuncio in gran parte assorbito dalla novita’ dell’iPod video (di cui parlo su MobTech), Jobs ha presentato l’altro ieri sera il nuovo iMac G5, dotato della nuovissima tecnologia Front Row che si presenta come cio’ che Windows Media Center avrebbe dovuto essere (e non e’ stato) offrendo stile, potenza e semplicita’ e addirittura un telecomando di serie. Ma Front Row non e’ l’unica novita’ del rinnovato iMac G5, visto che ora offre di serie anche la webcam iSight, e naturalmente il nuovo Mighty Mouse. L’iMac ha avuto anche un re-design ed e’ ora piu’ sottile, oltre ad avere subito una serie di cambiamenti di cui uno solo negativo: la sparizione del modem di serie, che ora e’ opzionale (a svantaggio di chi si collega ancora in dial-up).
Se volete vedere le immagini del reportage, visitate la pagina allestita da Macity per l’evento, mentre per il comunicato stampa e le foto in alta risoluzione potete visitare il sito di Apple.